fbpx

L’organizzatore del matrimonio – Cosa fa e quanto costa il wedding planner

organizzatore-matrimonio

L'organizzatore del matrimonio: cosa fa e quanto costa il wedding planner

La pianificazione del proprio matrimonio è un’attività che può rivelarsi davvero stressante. Soprattutto se si ha in mente una giornata particolarmente articolata ed ambiziosa in un periodo dell’anno in cui si celebrano molte altre nozze. Un organizzatore per il vostro matrimonio potrebbe scaricarvi di molte ansie e pianificare la giornata alla perfezione grazie la sua esperienza.

Vediamo quindi insieme chi è, cosa fa e quanto costa il weddign planner!

Chi è il wedding planner

Fotografo-matrimonio-Roma

La figura del wedding planner, in italiano appunto l’organizzatore del matrimonio, nasce negli Stati Uniti e da diversi anni a questa parte sta diventando sempre più un punto di riferimento anche in Italia.

Di solito è un libero professionista con partita iva, oppure molto meno di frequente può far parte di un’agenzia.

Dal momento in cui viene assunto, l’organizzatore del matrimonio è il punto di riferimento degli sposi e si occuperà di dare forma all’evento nel modo in cui i futuri loro lo sognano. Con tutta probabilità raggiungerà un risultato più efficace e professionale rispetto quanto avrebbero concretizzato gli sposi da soli. Questo grazie la sua esperienza e la rete di collaboratori che avrà tessuto nel tempo.

Segue gli sposi in tutti gli aspetti della preparazione, in base anche a quanto gli questi vogliano essere seguiti. Se infatti ci tenete ad occuparvi personalmente di uno o più aspetti, ciò non costituirà un problema, ma avendo al vostro fianco un professionista di settore può essere sempre profittevole avere il suo parere!

Cosa fa l'organizzatore di matrimonio

video-matrimonio-Roma

Fondamentalmente il ruolo dell’organizzatore del matrimonio si può dividere in due fasi: la fase organizzativa e quella dell’evento stesso.

Nella fase di preparazione vi indirizzerà verso le migliori opportunità, sia in termini di resa finale che di costi, in base all’evento che avete in testa. Nell’evento stesso farà si che tutto vada per il verso giusto, risolvendo gli inconvenienti che potrebbero verificarsi.

Perciò ogni aspetto del matrimonio può essere seguito dal wedding planner. Dal vestito fino ai cake topper.

Potrebbe infatti consigliarvi un atelier di qualità in cui acquistare il vostro abito da sposa e magari farvi anche risparmiare qualcosa se ha una rete di collaboratori abituali.

Organizzare un matrimonio infatti può essere destabilizzante per gli sposi, che potrebbero trovarsi in un territorio completamente inesplorato dovendo pensare a decine di aspetti diversi da dover curare nei minimi dettagli.

E quindi ecco che riguardo:

– La location;
– Il catering;
– Le partecipazioni;
– Le bomboniere;
– Il tableau;
– 
I fotografi;
– 
Il video;
– Gli orari da seguire;
– La band;
– Il dj:
– La torta;
– I fiori;

il wedding planner è la figura di riferimento.
Sarà ovviamente molto importante incontrarsi con lui e ragionare insieme su che tipo di matrimonio intendete ottenere. Qual’è la vostra visione, cosa vi piace e cosa non vi piace, quali sono le vostre esigenze. 
Una volta parlato con l’organizzatore del matrimonio di questi elementi base e definito quindi:

– Che idea avete delle vostre nozze;
– In che periodo intendete celebrare;
– Se sarà un matrimonio civile o religioso;
– Il vostro budget;
– Quanti invitati più o meno prevedete di avere;

da li in poi il professionista si farà carico per voi di ragionare su come concretizzare il tutto proponendovi delle valide e concrete possibilità. Sarete chiaramente voi a prendere la decisione finale ma vi risparmierete tanto tempo perso dietro proposte inconsistenti o non valide, fornitori che non fanno al caso vostro, situazioni troppo costose o inadeguate.

Il wedding planner sarà il vostro filtro e vi farà arrivare soltanto ciò che è adatto a voi. A quel punto sarà facile scegliere! Tra l’altro, come detto sopra, potreste riuscire anche a risparmiare denaro se l’organizzatore di matrimonio è nel settore da molto ed ha quindi accesso a sconti competitivi.

Riguardo poi l’evento in sé, non è necessario specificare quanto sia utile avere una persona che si occupi di far andare la giornata per il verso giusto risolvendo gli eventuali problemi. Avrete comunque la vostra famiglia e i vostri amici per le piccole richieste nonché un maitre alla location che seguirà il tutto. Una figura professionale di riferimento che coordini il tutto sarebbe comunque un grande vantaggio.

A voi non arriverà alcun problema e tutto ciò di cui dovrete preoccuparvi sarà di godervi la giornata.

Ho davvero bisogno di un organizzatore per il mio matrimonio?

Fotografo-matrimonio-Roma

Direi che dipende.

Se il matrimonio è organizzato in maniera semplice, con pochi invitati e magari avete anche optato per amici o conoscenti come fornitori (band che già conoscete, location con cui avete contatti, etc…) allora forse non è necessario.

Se però la cerimonia che si intende realizzare è articolata ed ambiziosa, con tutta probabilità sarebbe un’opzione da dover valutare. Coordinare il tutto, sia in fase di preparazione che di giornata, può essere complesso. Di solito i familiari danno una mano e la cosa succede in maniera molto naturale essendo per loro divertente sentirsi coinvolti. Se l’evento però è articolato questa cosa potrebbe assorbirli troppo e non fargli godere a pieno la giornata.

Quanto costa un wedding planner

Fotografo-matrimonio-Roma

Come sempre accade nel libero mercato la cifra è di molto variabile! Prendere per la vostra cerimonia un wedding planner affermato come Enzo Miccio non potrà mai avere lo stesso costo di un wedding planner di talento ma comunque meno conosciuto.

C’è anche da considerare il matrimonio in sé e che tipo di servizio è richiesto all’organizzatore del matrimonio. In base infatti alla complessità dell’evento il costo si potrebbe alzare o abbassare. Come potrebbe variare se si sceglie il wedding planner soltanto per seguire l’evento in sé escludendo la fase di preparazione o coinvolgendolo in essa in maniera limitata.

Una consulenza con un wedding planner al fine di schiarirsi un po’ le idee costa di solito poche centinaio di euro. L’assunzione di un organizzatore di matrimonio per tutta la fase di preparazione e per seguire l’evento va da diverse centinaia ad alcune migliaia.

Diciamo che un prezzo medio per una cerimonia non troppo articolata può essere dai 1000€ ai 2000€. Ci sono però anche wedding planner che non hanno un tariffario fisso, ma traggono il loro guadagno in base alla spesa sul matrimonio.

Ad esempio alcuni professionisti richiedono come compenso il 20% della spesa totale del matrimonio. Prendendo quindi ad esempio la cifra di 20000€ che potrebbe essere il costo medio per un matrimonio da 100 invitati, il costo del wedding planner in questo caso sarebbe di 4000€.

Spero quindi di aver chiarito un po’ dei tuoi dubbi e che questo articolo ti sia stato utile!

Se poi ti piacerebbe immortalare con foto e video il tuo grande giorno in una maniera che sia davvero emozionante e spontanea, allora da uno sguardo ai nostri lavori! Se li apprezzi contattaci, ci farà piacere raccontare la tua storia!