fbpx

Testimoni di matrimonio: tutto quello che c'è da sapere

testimoni-matrimonio

I testimoni di matrimonio saranno per gli sposi un elemento davvero importante, sia nel grande giorno che in tutta la fase di preparazione. Sono proprio loro a certificare formalmente e su carta lo svolgimento della celebrazione, oltre ad avere un ruolo simbolico per tutta la vita.

Potrebbero però sorgere incertezze riguardo i testimoni di nozze, ad esempio se sono necessari dei requisiti particolari, riguardo il loro numero o i loro compiti.

Vediamo perciò insieme di chiarirci tutti i principali dubbi che potrebbero sorgervi riguardo i testimoni di matrimonio! 

Testimone di nozze: il significato

Fotografo-matrimonio-Roma

Il testimone di matrimonio serve principalmente a testimoniare (appunto) lo svolgimento del rito.

Il loro inserimento all’interno delle celebrazioni risale a diverse centinaia di anni fa al fine dei evitare che alcune coppie si sposassero per poi negarlo per i motivi più disparati.

Questo però è solo uno degli aspetti, infatti i testimoni di nozze possono essere un vero e proprio punto di riferimento sia prima sia dopo il matrimonio, come vedremo in seguito.

A differenza delle damigelle della sposa, che hanno un ruolo molto attivo (soprattutto la damigella d’onore), i testimoni degli sposi non sono tenuti per forza ad assisterli in ogni aspetto della preparazione.

Ti può interessare → Scopri i nostri consigli per scegliere la band per matrimoni perfetta per il tuo grande giorno!

Testimoni di matrimonio: i requisiti

Fotografo-matrimonio-Roma

Riguardo i requisiti per i testimoni di nozze, comunemente si potrebbe credere che debbano essere cresimati o quantomeno battezzati. Questo è falso.

Per i testimoni di nozze i requisiti sono soltanto che essi siano capaci di intendere e di volere, maggiorenni ed aventi pieni dirittiMa ci sono requisiti fondamentali anche a livello affettivo.

I testimoni di matrimonio sono infatti di solito le persone cui gli sposi sono più legati. Possiamo parlare di parenti stretti o amici carissimi, in ogni caso persone che hanno un grande valore nella vita degli sposi. Ed anche persone che possano adempiere a questo ruolo in maniera affidabile, concreta e precisa!

Vediamo perciò che per fare i testimoni di matrimonio, requisiti particolari non sono necessari e la scelta di queste figure può essere fatta senza restrizioni, affidandosi a ciò che più aggrada gli sposi a livello affettivo. Un altro ruolo che non ha bisogno di requisiti particolari a livello di sacramenti o documenti è il paggetto di matrimonio.

Quindi, ricapitolando: chi può fare da testimone al matrimonio? Fondamentalmente chiunque sia in possesso di una carta d’identità. 

E se la vostra domanda è “quali documenti servono quindi per fare il testimone di nozze?” la risposta è: nessuno in particolare.

Questo vuol dire che quasi chiunque voi possiate volere in chiesa al vostro fianco come testimone, potrà effettivamente esserci senza alcun ostacolo! A proposito di chiesa, sai già come funziona l’offerta per la chiesa del matrimonio?

Testimone di nozze: i requisiti caratteriali

testimone-di-nozze-requisiti

Chiaramente, avere al proprio matrimonio una figura che non si occupi soltanto di mettere la firma, ma che possa anche andare oltre, ad esempio aiutare con la preparazione, risolvere eventuali problemi durante la giornata, etc… è una cosa che agli sposi farà sicuramente più che bene. Per il testimone di nozze quindi i requisiti stanno più a livello caratteriale ed umano che burocratico.

Non bisogna infatti dimenticare che sia nella fase di preparazione, sia proprio nel grande giorno, gli sposi avranno un buon carico di stress e agitazione da portare sulle spalle. Avere qualcuno con cui dividerlo sarà tanto utile.

Questo vale sia per i testimoni al matrimonio civile, sia a quello religioso, dato che i passaggi organizzativi delle nozze sono più o meno gli stessi.

Perciò, chi deve fare il testimone di nozze? Sicuramente una persona molto vicina agli sposi, che possa però anche supportarli (e sopportarli) durante il percorso articolato che è organizzare il matrimonio!

Ti può interessare → Avete già pensato ad una musica per l’entrata dello sposo?

I compiti del testimone di matrimonio

video-matrimonio-Roma

Come su detto, il compito primario e fondamentale dei testimoni di nozze è quello di testimoniare con la propria firma che il rito sia stato effettivamente celebrato. Ma c’è di più.

Questi possono infatti essere un vero punto di riferimento in tutta la fase di preparazione del matrimonio. Possono aiutare nella scelta dei fornitori consigliando o facendosi addirittura carico di seguire alcuni aspetti. Possono dare pareri riguardo gli abiti ed essere di conforto nei momenti più complessi, ragioneranno con voi su come realizzare i fuochi d’artificio al matrimonio (se vi piacciono), se fare o meno il lancio della giarrettiera, e molto altro.

A tale proposito, se sei ancora nella fase embrionale dell’organizzazione ed hai bisogno di qualche spunto, guarda un po’ di foto di matrimonio per ricevere delle idee sulle nozze!

Se poi hai scelto di occuparti degli addobbi della chiesa del matrimonio in maniera autonoma e senza affidarti ad un professionista, con tutta probabilità saranno i tuoi testimoni ad aiutarti ad allestire! O loro, o le damigelle, o i parenti più stretti.

In ogni caso, se avete un organizzatore di matrimonio ad affiancarvi, di tutti questi aspetti se ne occuperò lui con i suoi fornitori!

Uno dei compiti magni del testimone, è quello di occuparsi delle fedi. Il testimone di solito è infatti chi porta le fedi all’altare. Ma di questo possono occuparsene anche altre figure…

Comunque, un altro compito importante dei testimoni di matrimonio è quello di occuparsi dell’addio al celibato/nubilato. Non è obbligatorio che siano proprio loro ad occuparsene, ma con tutta probabilità avendoli scelti per il forte legame affettivo, sarà così.

Inoltre, se avete deciso di fare dei giochi per gli sposi durante il grande giorno, saranno proprio i testimoni ad aiutarvi ad organizzarli e a concretizzarli!

Ti può interessare → Hai già delle idee per i nomi dei tavoli di matrimonio? No? Allora guarda la nostra lista lunghissima!

Il numero dei testimoni di matrimonio

video-matrimonio-Roma

Nel numero di testimoni del matrimonio c’è una differenza se si parla di un rito di matrimonio civile oppure religioso. Quanti testimoni quindi? Dipende

Se quindi vi state chiedendo quanti testimoni firmano al comune, la risposta è che nel matrimonio con rito civile sono ammessi e necessari due testimoni, uno per parte.

Nel matrimonio con rito religioso, invece, è possibile avere fino a due testimoni per parte. Potranno esserci anche più persone a ricoprire il ruolo, ma avranno allora soltanto una figura simbolica e non potranno apporre la firma. Nel matrimonio religioso quindi non è importante che ci sia lo stesso numero di testimoni tra sposa e sposo!

Il numero di testimoni per il matrimonio quindi (se si contano anche quelli con valore affettivo e non burocratico) non ha un limite definito preciso.

Se vuoi avere un’idea di come si comportano i testimoni, dove si posizionano, che presenza hanno durante il grande giorno, guarda un po’ dei nostri video di matrimonio a Roma per farti un’idea chiara e precisa con i tuoi occhi!

E ricorda che la nostra professione è quella di videomaker di matrimonio a Roma, oltre che di fotografi, quindi contattaci se dovessi innamorarti dei nostri lavori!

Ti può interessare → Sai che potresti scrivere una lettera allo sposo per il giorno del matrimonio? Scopri come…

Testimoni nel matrimonio religioso e civile: cosa cambia?

Fotografo-matrimonio-Roma

Nulla!

Come detto sopra, il rito religioso non impone alcun tipo di condizione in più sui testimoni di nozze rispetto quelle che impone lo Stato per il rito del matrimonio civile (scopri di cosa hai bisogno a livello di documenti per il matrimonio religioso). Non vi sono perciò vincoli differenti e non cambiano i compiti o il ruolo svolto.

Ti può interessare → Scopri tutto sui matrimoni in autunno, i matrimoni in inverno o sullo sposarsi in spiaggia!

La differenza tra testimone di nozze e damigella d'onore

Video-matrimonio-Roma

La figura della damigella d’onore è qualcosa che in Italia da tradizione non siamo abituati a vedere. È più caratteristica infatti degli Stati Uniti.

In ogni caso, la grande differenza è che il testimone di nozze è meno centrale.

Le damigelle ad esempio entrano subito prima dell’ingresso della sposa in chiesa (scopri le migliori chiese per sposarsi a Roma), cosa che ai testimoni di nozze non è richiesta. Le damigelle inoltre sono presenti in quasi ogni aspetto della preparazione, fin dal momento in cui ricevono l’annuncio di matrimonio. Una testimone di nozze, invece, non è tenuta ad occuparsi di nessun aspetto a meno che non le sia stato esplicitamente chiesto.

Le damigelle poi, secondo l’usanza americana, aiutano gli sposi nella distribuzione delle bomboniere alla fine del matrimonio, cosa che da tradizione qui da noi spetta esclusivamente agli sposi.

Poi ci sono chiaramente anche le figure del paggetto e della damigella bambina, che però hanno ruoli totalmente differenti.

Per tutto questo, e per molto altro, ricordati di menzionare le damigelle nei tuoi discorsi di ringraziamenti per il matrimonio e valuta se ti fa piacere fare loro un regalo! → Scopri un po’ di idee sul regalo per i testimoni e le damigelle.

L'abito dei testimoni di nozze

video-matrimonio-Roma

L’abito per i testimoni di nozze è di grande rilevanza, ma attenzione: la regola fondamentale è sicuramente quella di non eclissare gli sposi!

C’è poi tutto un bon ton di matrimonio che andrebbe seguito al riguardo, ad esempio nessuno dovrebbe vestirsi di bianco, questo colore spetta alla sposa (sempre che lei indossi questo colore). Si dovrebbero poi evitare anche colori troppo accesi come in un vestito interamente rosso.

I testimoni di nozze per lo sposo dovrebbero essere coordinati con lui, soprattutto se indossa determinati tipi di abiti. Guarda un po’ di foto di matrimonio in chiesa per farti un’idea.

Puoi guardare questo video su youtube in cui si parla molto nel dettaglio del dress code nei matrimoni anche riguardo i testimoni. È molto chiaro e dettagliato!

Sappiate anche se volete potete imporre un dress code! Non soltanto ai testimoni ma a tutti gli invitati. L’importante è che siate molto chiari su questo punto e che avvertiate i vostri ospiti per tempo. Potreste anche inserire dei riferimenti sul dress code nel testo delle partecipazioni di matrimonio.

Sposarsi senza testimoni: è possibile?

video-matrimonio-Roma

No.

I testimoni di nozze sono una figura chiave per far si che tutti i documenti del matrimonio siano in regola. Non è quindi in alcun modo possibile sposarsi senza testimoni. E con tutta probabilità sarebbe anche un grande peccato non avere questa figura alle proprie nozze!

Durante questo articolo ti ho mostrato alcune foto dei nostri servizi di matrimonio. Perciò contattaci se stai cercando un fotografo di matrimonio a Roma e facci sapere un po’ di te e della tua celebrazione!

Sappi che noi ci occupiamo anche di trasmettere in diretta il matrimonio, quindi ripensaci se ti rendi conto che non tutte le persone che vorresti potranno poi essere presenti!